Background Color:
 
Background Pattern:
Reset
it-ITen-US
it-ITen-US
Ricerca

News da Dolcitalia

Si conclude il Campionato Mondiale S1: argento per Lazzarini

Si conclude il Campionato Mondiale S1: argento per Lazzarini

Secondo posto per Ivan Lazzarini che termina a 17 punti dalla TM ufficiale di Chareyre. Ma gli impegni continuano.

Autore: Responsabile Comunicazione/lunedì 21 settembre 2015/Categorie: Home Page Dolcitalia, News Dolcitalia

Nella bellissima pista di Melk (Austria), si conclude il 20 settembre 2015 il Campionato Mondiale Supermoto.

Il Team L30 Racing, sponsorizzato da Dolcitalia, si presenta al completo dopo due mesi di stop forzato di Yuri Guardalà a causa della rottura della clavicola. Sin dalle qualifiche Yuri si dimostra in grande forma conquistando il quarto posto, mentre il veloce Lorenzo Lapini conquista la nona posizione. Fredrik Eriksson durante le libere scivola e si infortuna il ginocchio, chiude in ventiseiesima posizione ma poi deve dare forfait alla gara. La wild card Roberto Ponsicchi, alla sua terza esperienza europea, conquista il ventisettesimo posto. In Gara1 Guardalà si ritrova in settima posizione ma dopo un paio di giri molto accorti, inizia a prendere il ritmo giusto e sorpasso dopo sorpasso si trova in prima posizione, che mantiene fino alla bandiera a scacchi. Lorenzo Lapini si ritrova alla fine del primo passaggio nelle retrovie ma con un ottimo passo gara recupererà fino alla sesta posizione finale. Ottima anche la prestazione di Roberto Ponsicchi che da ventisettesimo, chiude in diciannovesima posizione. Gara2 è caratterizzata da un meteo incerto che scombina i piani sulla linea di partenza. Quasi tutti partono con le rain eccetto il nostro Lapini che sceglie una slick nel posteriore. Nei primi giri la gara è un po' convulsa ma Yuri con un buonissimo feeling sulla pista umida si porta in seconda posizione che mantiene fino a quando l'inesorabile avanzata di Lapini, forte anche della slick al posteriore, lo fa retrocedere in terza posizione. La gara si conclude con Lorenzo Lapini in seconda posizione, Guardalà in terza e Roberto Ponsicchi in quattordicesima. La gara si conclude con Yuri secondo assoluto, a pari punti col primo, Lapini quarto e Ponsicchi diciassettesimo. In campionato Lorenzo ha chiuso in nona posizione e Yuri in decima.

Nel Mondiale Ivan Lazzarini conquista la quinta posizione nelle qualifiche mentre Max Verderosa la nona. In Gara1 Lazzarini si trova imbottigliato in partenza e transiterà al primo giro in settima posizione. Ivan darà sfogo a tutta la sua classe dando vita a una serie di sorpassi per chiudere in terza posizione, che però non serve alla classifica perchè i punti che lo separano da Thomas Chareyre salgono a 15. Max Verderosa conclude la gara in nona posizione. In Gara2 si può sperare solo in un miracolo per la conquista del campionato. Ivan si trova nuovamente imbottigliato in partenza e dopo qualche sorpasso azzardato per cercare di recuperare il prima possibile, terminerà settimo e di giornata. Verderosa, vittima di una caduta, terminerà undicesimo di gara e di giornata.

Questo Mondiale si conclude comunque con un'ottima medaglia d'argento per il nostro Lazzarini, che termina a 17 punti dalla TM ufficiale di Chareyre. Per il il Team L30 Racing gli impegni non sono finiti. Resta la finale degli Internazionali d'Italia a Ottobiano domenica prossima e il Supermoto delle Nazioni il 4 ottobre a Jesolo.



 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi tutte le news di Dolcitalia

Numero di visualizzazioni (1662)/Commenti (0)

Tags: